Home SPORT Hockey Sl / 10 minuti da HorRockets, il Langenthal ringrazia

Hockey Sl / 10 minuti da HorRockets, il Langenthal ringrazia

0

Ripiombano all’ultimo posto solitario della cadetteria hockeystica, dopo aver assaporato per qualche ora un ultimo posto in coabitazione (non è molto, ma è pur sempre meglio che lo stare in cella di isolamento), i BiascaTicino Rockets che questo pomeriggio, nella non impossibile trasferta a Langenthal, sono crollati sul cambio di passo dei padroni di casa facendosi trafiggere per quattro volte di fila fra il 22.55 (Luca Christen) ed il 32.47 (ancora Luca Christen), sempre a parità di effettivi e tra l’altro subendo un colpo doppiato al fegato al 28.39 (Luca Wyss) ed al 29.19 (Marc Kämpf). 4-1 sul tabellone, al termine, avendo i vallerani colto anche un’occasione per il provvisorio vantaggio al 20.17 con Evan Tschumi. Apprezzamento, fra i bernesi, per il difensore Uinter Guerra fresco di ingaggio.

I risultati – Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht-Winterthur 4-3 (ai rigori; ospiti avanti sino allo 0-3 del 21.12, indi tripletta di Marc Aeschlimann per i padroni di casa e dello stesso Marc Aeschlimann sarà il rigore del successo); Turgovia-Olten 0-4 (due doppiette, Dion Knelsen e Dominic Forget); Langenthal-BiascaTicino Rockets 4-1; Visp-Kloten 2-6 (doppietta di Marc Marchon per gli zurighesi); AccademiaZugo-LaChauxdeFonds 0-6 (sei marcatori diversi fra il 12.20 ed il 33.51).

La classifica – Olten 67 punti; Kloten 61; Langenthal 44; Turgovia 43; LaChauxdeFonds 42; Visp 37; Sierre 35; Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht 31; AccademiaZugo 25; Winterthur 18; BiascaTicino Rockets 17 (Langenthal 27 partite disputate; Turgovia, AccademiaZugo, Winterthur, BiascaTicino Rockets 26; Olten, Kloten, LaChauxdeFonds, Sierre, Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht 25).

Previous articleCalcio Dna / Due calci ai cattivi pensieri, il Lugano torna a marciare
Next articleSlancio ritrovato nelle Borse: Zurigo in ripresa, esplosiva New York