Home SPORT Hockey femminile / Nazionale a Pechino, Nicole Bullo simbolo di speranza

Hockey femminile / Nazionale a Pechino, Nicole Bullo simbolo di speranza

0

C’è ovviamente Nicole Bullo, 34 anni, da Bellinzona, in forza alle Ladies Lugano: per lei, quinta esperienza di fila cioè 2006, 2010, 2014, 2018 e 2022. Ci sarà Nicole Vallario, 21 anni, da Lugano, filiera sempre sotto le volte della “Resega” e stagione scorsa alle Turgovia IndienLadies prima del trasferimento oltre l’Atlantico (gioca con le University of Saint Thomas Tommies in Ncaa): per lei, una “prima”. Segni dal Ticino per l’ottima Nazionale femminile di hockey che ha già salmerie e carriaggi sull’aereo per Pechino, sede di Olimpiadi invernali che nascono stracondizionate ma che i cinesi organizzatori, con la strategia del non dire non riferire non commentare non dare notizie, sostengono in pratica essere evento all’insegna della totale tranquillità; vedremo e soprattutto vedranno le 23 giocatrici chiamate da Colin Muller per affrontare un torneo da cui le rossocrociate potrebbero persino tornare con una medaglia, sempre che si arrivi effettivamente a giocare nelle condizioni di sicurezza che sono pretese ma non propriamente date. Numerosi i rientri anche dai campionati esteri, e decisivo sarà quello della poschiavina Evelina Raselli che, sganciatasi dai ranghi luganesi, sta vivendo l’esperienza con le Boston Pride della Professional hockey federation.

In disponibilità anche Keely Moy, svizzero-statunitense che l’anno scorso contribuì al titolo delle Ladies Lugano e che è tornata a chiudere il ciclo universitario ad Harvard, e Lena-Marie Lutz, approdata qualche settimana fa in Ticino dalle Turgovia Indien Ladies. Programma con doppio allenamento in “bolla” tra lunedì 17 e mercoledì 19 gennaio, indi aggregazione delle agoniste in arrivo dalla Ncaa e dal mondo professionistico, “test” covidiani per tutte e per tutti; partenza mercoledì 26 gennaio, giovedì 3 febbraio l’esordio contro il Canada. In immagine, Nicole Bullo.

Previous articleJunglenker mit PS-starkem Auto hat sein Fahrzeug zu Schrott gefahren
Next articleSan Vittore, candidatura unica uguale municipale… automatica