Home SPORT Hockey / Coppa Svizzera, GdT1 al primo gradino della scala

Hockey / Coppa Svizzera, GdT1 al primo gradino della scala

Tuffo nell’ufficialità agonistica, da stasera (ore 20.00), per i GdT1 Bellinzona chiamati al primo impegno nelle prequalificazioni della rinnovata Coppa Svizzera di hockey; avversario il Dübendorf, compagine di Msl – una categoria sopra, dunque – e dagli appetiti sempre voraci. Sotto nuovo logo gli uomini allenati da Nicola Pini, Vasco Soldini il vice, preparazione atletica svolta agli ordini di Francesco Turolo, Rolando Marzano all’opera quale attento direttore sportivo; nomi che scaldano quelli di Vitalj Lakhmatov e di Pietro Juri, 40 anni compiuti rispettivamente a giugno e ad agosto, sempre quali apporti nei blocchi offensivi; tra i veterani, indispensabile il 38enne Mauro Juri; di spicco la permanenza di Samuele Guidotti, che ricordiamo sia ai piani del professionismo sia quale capitano degli allora Iuniores “élite A” dell’AmbrìPiotta, e da lusso impagabile – per altrui errore di valutazione, tale il pensiero qui a bottega – l’innesto di Elia Mazzolini che a soli 25 anni ha sulle spalle 131 partite di National league e 118 partite di Swiss league.

Di anziani del mestiere trovasi ottima traccia anche in difesa, permanendo Alain Rosselli – altro fresco 38enne, 18 stagioni e 360 partite a questo livello più 73 in Seconda lega; nel mirino l’obiettivo del 100.o goal in carriera da prima squadra – nel cuore di un secondario in cui sei elementi su otto hanno fra 20 e 23 anni. A difesa della gabbia un’ampia disponibilità di scelta tra Mattia Canepa (esperienza), Christopher Dux (duttilità e potenza, come dimostrato anche nell’approccio al mondo del bob) ed Alessandro Ongaro-Molinaro (“open mind” sorprendente considerandosi i suoi 20 anni non ancora compiuti, e che militerà anche in quota BiascaTicino Rockets). Squadra cui si augura “Buon viaggio”, e – per ragioni di marchio condiviso – anche con un pezzo di cuore.

Articolo precedenteBregaglia, morti due alpinisti italiani nell’ascesa al Piz Badile
Articolo successivoUnfall in Cham: Hund tot gefahren, Lenker abgehauen