Home REGIONI Galleria del San Gottardo, 40 anni dopo il ritrovo delle maestranze

Galleria del San Gottardo, 40 anni dopo il ritrovo delle maestranze

Si danno appuntamento ogni cinque anni, da otto lustri a questa parte, per una celebrazione particolare e con gli occhi di coloro che fecero l’impresa: ad Airolo, sabato 5 settembre, in raduno le maestranze che operarono sul cantiere della galleria autostradale del San Gottardo, sezione che fu inaugurata venerdì 5 settembre 1980 – cioè 11 anni dopo l’avvio della fase di approccio, e 10 anni e quattro mesi dopo l’inizio della fase di avanzamento – con il concorso di migliaia di operai da vari Paesi (al tempo del massimo sforzo, sui due lotti di cantiere ovvero nord verso sud e sud verso nord erano presenti sino a 730 addetti in contemporanea). Il programma della ricorrenza: ore 11.15, ritrovo dei partecipanti all’ingresso del “Centro manutenzione” in Airolo; ore 11.30, posa di mazzi di fiori davanti al monumento ai caduti (19 furono in tutto le vittime) all’entrata del “Centro intervento San Gottardo” e preghiera condotta da don Elizalde Demdam, parroco di Airolo; ore 12.00, fuoriprogramma promozionalturistico con… intercettazione di un’auto in uscita dalla galleria ed omaggio floreale (più il regalo di un soggiorno per un intero fine-settimana in Ticino) alle persone che si troveranno a bordo di tale vettura; ore 12.45, rinfresco sul piazzale del “Centro manutenzione” in Airolo. Regìa della giornata nelle mani di Mauro Chinotti e di Walter Scheidegger, in nome del comitato “Gruppo raduno ex-maestranze”; tra i partecipanti Norman Gobbi, presidente del Consiglio di Stato, e Franco Pedrini, sindaco di Airolo.