Home IMPRESE & PERSONE Frontalieri senza… appoggio, da un’agenzia il “Piano Marshall” dell’alloggio

Frontalieri senza… appoggio, da un’agenzia il “Piano Marshall” dell’alloggio

In un momento delicato qual è questo, una risposta che si direbbe equa e solidale se l’espressione non avesse nel tempo assunto altra coloritura. Equa e solidale: a beneficio dei frontalieri che giustamente preferiscono non rientrare al domicilio, vuoi per il rischio di contagio da Covid-19 nell’Italia trasformatasi in “zona arancione” vuoi per il tempo inevitabilmente sprecato con l’auto in colonna, ecco l’offerta di un alloggio adeguato per il periodo (breve, ci si augura; prima il virus viene debellato e prima si torna alla normalità) in cui essi dovranno o vorranno trattenersi in Ticino, e con tutti i servizi che sono propri dei “residence” dall’alta qualità. Meglio: un “residence” nel quale non vi è bisogno di convivenza con i dirimpettai di pianerottolo, una sorta di “residence” individuale o per gruppi di poche unità. Di più ancora: con il “comfort” proprio di un appartamento privato e che viene messo a disposizione in idonee condizioni ambientali e di igiene, esattamente quelle che sono gradite e richieste, per dire, da un villeggiante.

Il “Piano Marshall” della soluzione abitativa temporanea parte da Lugano e da Locarno, sedi operative della “Swiss property solutions & Happy holiday homes”, che offre un servizio completo ponendosi come obiettivo “l’efficienza di affitto e di “management” dell’immobile”, “a piena soddisfazione di un cliente che voglia o, in questo caso, debba trattenersi per tempi brevi o medi”. E dunque: appartamenti arredati e corredati, pulizie iniziali e finali (ed anche durante il soggiorno dell’ospite), biancheria fornita, posto-auto, televisione e copertura di “wi-fi” gratuito, assistenza prima del soggiorno e durante il soggiorno (24 ore su 24) ed anche al termine della permanenza, consulenza laddove si manifestino esigenze particolari o mutamenti della situazione in corso d’opera. Il tutto “in punti strategici” dei centri urbani o rispetto ai centri urbani, ai servizi ed ai collegamenti su gomma e su rotaia, con alloggi “di moderna concezione”, ben arredati e completamente attrezzati per ogni tipologia di ospite, dall’operaio al “manager” al docente.

Non trascurabile, precisano dalla “Swiss property solutions & Happy holiday homes” https://www.happyholidayhomes.net/(https://www.happyholidayhomes.net; altri riferimenti su questa stessa pagina), è infine l’elemento-prezzo: la ripartizione dei costi fra due o tre persone, in appartamenti concepiti per accogliere intere famiglie, risulta largamente vantaggiosa rispetto all’alloggio in camera da albergo o da garni, senza i vincoli tipici (a mo’ di esempio, sugli orari di uscita e di rientro), ed a livelli di qualità offerta che si situano ben al di sopra.


Per un rapido contatto eccovi i numeri di telefono:
David: +41(0)782486333

Ivan +41(0)787233357

Valentina: +41(0)787453990