Home GRIGIONI ITALIANO “Ferrovia retica”, doppia conferma italofona nel Consiglio consultivo

“Ferrovia retica”, doppia conferma italofona nel Consiglio consultivo

60
0

Due nomi dal Grigioni di lingua italiana, nelle figure di Samuele Censi da Grono e di Alessandro Della Vedova da Poschiavo località San Carlo, tra i confermati dall’autorità politica cantonale quali membri del Consiglio consultivo della “Ferrovia retica” per il quadriennio 1.o luglio 2024-30 giugno 2028. Insieme con Samuele Censi ed Alessandro Della Vedova restano operativi Yvonne Altmann (Arosa), Georg Fromm (Prettigovia-Davos), Kathrin Schläpfer (Thusis) e Livio Zanetti (Landquart); nominati inoltre Céline Meury (Ilanz), Mirko Pianta (Tiefencastel), Stefan Sieber (Sankt Moritz) ed Aita Zanetti (Scuol) quali nuovi membri. Competenza del Consiglio consultivo, operativo dal 1998 e nel quale 10 membri sono indicati dai membri del Governo ed altri 10 risultano quale espressione del Legislativo cantonale (un 21.o, in ruolo di presidente, è il presidente del Consiglio di amministrazione dell’azienda), è la formulazione di suggerimenti, proposte e tesi su vari aspetti legati all’ente, dall’edilizia al commercio alla parte tecnica; la composizione dell’organico è funzionale all’adeguata rappresentanza delle regioni geografiche.