Home CRONACA Da Biasca al Camerun un impianto solare per scuola ed ospedale

Da Biasca al Camerun un impianto solare per scuola ed ospedale

Viene dalla “Agrimess Sagl”, con sede in Biasca, l’impianto solare destinato a fornire elettricità all’“Hôpital helvetique” ed all’adiacente scuola primaria di Mada (nord del Camerun, in prossimità del Lago Ciad), entrambe strutture realizzate nel segno dell’impegno solidale, solidaristico ed umanitario da cui fu caratterizzata l’esistenza terrena del medico ticinese Giuseppe Maggi. Ad ultimata costruzione dell’impianto, effettuati collaudo e verifiche di funzionamento, dunque tutto pronto per lo smontaggio e per la spedizione; il “container” con tutti i pezzi dovrebbe giungere a destinazione entro gennaio 2020. Come spiegano gli ideatori dell’impianto, “l’intero “compound” sarà autosufficiente 24 ore su 24 grazie agli accumulatori di energia e verrà organizzato in modo da garantire la frequenza di circa 350 studenti e la gestione delle attività ospedaliere sino ad oltre 200 pazienti stazionari fra giorno e notte”, il tutto sotto controllo di una cinquantina fra medici ed infermieri; sia l’ospedale sia la scuola – uniche realtà del genere nel raggio di 300 chilometri, e di fatto al servizio di una popolazione stimabile in 150’000 abitanti – funzionano al momento in situazione di razionamento dell’energia elettrica fornita da un generatore a gasolio.

In Ticino, nel frattempo, avrà luogo la formazione del personale camerunense incaricato di procedere alla… ricostruzione della struttura; due esperti nell’assemblaggio di strutture solari saranno inoltre ospiti della “Agrimess Sagl” tra martedì 22 e mercoledì 30 ottobre per completare la formazione ed acquisire quindi il “know-how” necessario. Nella foto, una porzione dell’impianto; altre immagini sulla nostra pagina “Facebook”.