Home CRONACA Da Bellinzona alla Leventina, gran giro di cocaina: cinque arresti

Da Bellinzona alla Leventina, gran giro di cocaina: cinque arresti

Su cinque stranieri, quattro italiani ed un kosovaro, faceva perno la gestione di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti – nella fattispecie, cocaina – secondo risultanze di un’inchiesta giudiziaria i cui accertamenti sono giunti al termine nelle scorse ore. Area interessata, Bellinzonese e valli superiori, in ispecie la Leventina; da qui il concorso operativo tra effettivi di Polcantonale, Polcom Biasca, Polcom Faido e Polcom Bellinzona; tutti e cinque i soggetti, in tempi diversi ovvero secondo l’evolversi delle indagini avviate in realtà già nel 2018 e con sviluppo su lunghi tratti, sono stati tratti in arresto. A carico di un 46enne kosovaro con residenza in Valle di Blenio l’addebito per infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti; ad un 29enne italiano residente in Riviera ed agli altri tre individui – 41, 45 e 48 anni, per l’appunto anch’essi con passaporto tricolore, tutti con residenza in Leventina – contestazioni per lo stesso titolo, con subordine per l’eventuale infrazione semplice, e per contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti. Su evidenze acquisite consta che gran parte della droga trattata era distribuita a consumatori locali; a piede libero, per reati afferenti alla Legge federale sugli stupefacenti, è stata denunciata una cinquantina di altre persone. Inchiesta sotto coordinamento della procuratrice pubblica Valentina Tuoni.