Home CRONACA Covid-19 in Ticino, tre altri decessi ed oltre 30 in più negli...

Covid-19 in Ticino, tre altri decessi ed oltre 30 in più negli ospedali

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 15.04) Tre vittime, quando già una sarebbe stata di troppo, si aggiungono alla lunga teoria di decessi per causa o per concausa del “Coronavirus” in Ticino; fanno 22 dall’inizio della seconda ondata, più 350 dal tardo inverno ad inizio estate, ed è poco consolante l’apprendere che, nello stesso transito da ieri all’alba di oggi, 72 sono stati i morti sul territorio svizzero, e che quindi appare marginale l’incidenza dal sud delle Alpi. Di nessun aiuto è il rilevare poi una diminuzione nel numero dei nuovi positivi, 255 per effettivi 8’480 dall’ultima settimana di febbraio, quando purtroppo s’ha da registrare un balzo tra i nuovi ricoverati in strutture nosocomiali: 31 gli ingressi contro 14 dimissioni, proporzione ben diversa rispetto al 18 contro 10 delle 24 ore precedenti; diventano pertanto 191 i pazienti, 14 dei quali in cure intensive. Raffronto e complemento a livello nazionale: altre 6’126 infezioni confermate in laboratorio, per 182’303 casi; ben 316 i ricoveri, in totale 7’792, ovvero il 4.23 per cento del totale in un sol giorno. In isolamento si trovano 39’951 persone; 31’906 i contatti in quarantena.