Home CRONACA Controlli-“radar”, Lugano e Malcantone nel mirino

Controlli-“radar”, Lugano e Malcantone nel mirino

Ben quattro presenze semistazionarie (Sant’Antonino, Magadino, Scairolo e Vacallo i punti designati sul territorio cantonale) nel programma di controlli della velocità per la settimana compresa tra lunedì 10 e domenica 16 febbraio. Luganese nel centro del mirino, invece, per quanto riguarda i controlli mobili. Così per aree e località: nel Distretto di Leventina, Bodio e Giornico; nel Distretto di Riviera, Biasca e Lodrino; nel Distretto di Bellinzona, Gnosca, Sant’Antonino, Camorino e Bellinzona; nel Distretto di Locarno, Gordola, Riazzino, Tenero, Muralto, Ascona e Losone; nel Distretto di Lugano, Cadro, Sonvico, Vernate, Gravesano, Manno, Agno, Cassarate, Molino Nuovo, Davesco-Soragno, Caslano, Croglio e Ponte Tresa; nel Distretto di Mendrisio, San Pietro di Stabio.