Home CRONACA Circolo Verzasca, nessuno vuol essere giudice di pace supplente

Circolo Verzasca, nessuno vuol essere giudice di pace supplente

Una mezza sorpresa, alle ore 18.00 di ieri ovvero lunedì 2 dicembre, termine ultimo per quanti volessero candidarsi al ruolo di giudice di pace supplente nel Circolo della Verzasca: come confermano fonti della Cancelleria dello Stato, alla scadenza ossia entro i termini di legge non è pervenuta a Bellinzona alcuna busta, come dire che l’incarico non è stato rivendicato da alcuno. Inevitabile la constatazione del “nulla di fatto”; ai membri del Consiglio di Stato l’obbligo ed il diritto di procedere a determinare una nuova data per l’elezione ed a fissare i pertinenti atti procedurali