Home CRONACA Chiasso, rapinato distributore a Pedrinate. Due in fuga oltre il confine

Chiasso, rapinato distributore a Pedrinate. Due in fuga oltre il confine

Si saranno detti: l’intera provincia di Como è ad un passo dal finire in “zona rossa” causa Covid-19, approfittiamo dell’occasione sino a che si può, e dall’Italia vennero, in Italia si rifugiarono sùbito dopo il colpo. Due malviventi, età imprecisabile sui primi accertamenti esperiti da agenti della Polcantonale intervenuti sul luogo del crimine, sono ricercati dalle ore 11.00 circa di oggi in quanto responsabili di una rapina perpetrata ai danni della stazione di servizio “Eni” a Chiasso, frazione Pedrinate, tratto di via Tinelle a ridosso del valico di frontiera. Nel corso del colpo, condotto a volti coperti da caschi da motociclista e con l’utilizzo di quelle che parvero essere armi da fuoco, un cliente del punto-vendita annesso alle pompe di benzina è stato a sua volta rapinato del portafogli e del telefono cellulare e colpito – esito: contusione ad una mano – da uno dei delinquenti. Una volta prelevato il contenuto della cassa, i due rapinatori si sono dileguati a bordo di uno “scooter” di colore grigio. Le ricerche sono in corso con interessamento delle autorità inquirenti d’oltreconfine. Pochi gli elementi utili per l’identificazione dei malviventi: entrambi uomini, l’uno con indumenti scuri, l’altro con giacca marrone e pantaloni neri.