Home GRIGIONI ITALIANO Bregaglia, a giugno se ne va la sindaca Anna Giacometti

Bregaglia, a giugno se ne va la sindaca Anna Giacometti

Ultimi tre mesi ed una settimana al timone del Comune di Bregaglia per Anna Giacometti, 59 anni da compiersi a settembre. Come annunciato sulle onde Rsi, l’esponente liberale-radicale è infatti dimissionaria con effetto alle ore 24.00 di martedì 30 giugno dal ruolo di sindaca, vale a dire dalla funzione cui nel settembre 2019 era stata chiamata per la quarta volta consecutiva (nella circostanza, tra l’altro, trovandosi sfidata dal fratello Marco Giacometti, su cui era riuscita a prevalere nel ballottaggio con 426 consensi contro 259); Anna Giacometti, che nell’Esecutivo a Bregaglia – dove è nata, frazione Castasegna – si occupa di amministrazione, finanze, assistenza sociale e competenze pertinenti alla Regione Maloja-Maloggia, avrebbe in sostanza scelto di optare per l’impegno nel solo Consiglio nazionale, dove era stata eletta un mese dopo la conferma al timone del Comune.