Home ECONOMIA Borsa di Zurigo, finalmente una reazione. Euro-franco in “soglia 110”

Borsa di Zurigo, finalmente una reazione. Euro-franco in “soglia 110”

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 23.31) Reazione decisa, dopo qualche seduta in costante umor grigio al di là dell’effettiva dimensione delle perdite, oggi sul listino principale della Borsa di Zurigo: “Swiss market index” attestato al saldo sui 10’727.70 punti (più 1.12 per cento), “Swiss Re Ag” (più 2.58) la capofila, “Alcon incorporated” (meno 0.96) unico valore distonico in compresenza di soli altri valori sopra la linea. Consuete fibrillazioni su alcuni titoli nell’allargato; brillante “Relief therapeutics holding Ag”, in rimbalzo nella misura del 16.50 per cento sull’annuncio di ottimi esiti clinici sull’uso del farmaco “Aviptadil” nel recupero respiratorio degli ex-pazienti covidiani. Nelle altre sedi: Dax-30 a Francoforte, più 0.80; Ftse-Mib a Milano, più 0.69; Ftse-100 a Londra, più 0.50. Assai positivo anche il passo a New York: Nasdaq, più 0.99 per cento; S&P-500, più 1.14; “Dow Jones”, più 1.35. Nuova soglia (massimo dalla fine di ottobre 2020) nel concambio franco svizzero-euro, ora a 110.3 centesimi per unità.