Home ECONOMIA Assicurativi trainanti, calo poi recupero: “Swiss market index” sulla linea

Assicurativi trainanti, calo poi recupero: “Swiss market index” sulla linea

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.39) Decisivo l’interesse degli operatori sul comparto assicurativo (“Swiss Re Ag”, più 1.52 per cento, in vetta al listino; “Swiss life holding Ag”, più 1.34, in piazza d’onore; “Zürich insurance group Ag”, più 1.20, anch’esso a premio) per mantenere lo “Swiss market index” della Borsa di Zurigo in linea di galleggiamento: al saldo, e dopo faticoso recupero dai minimi, saldo positivo nella misura dello 0.02 per cento ad 11’111.10 punti, in compresenza tuttavia di messaggi negativi provenienti soprattutto da “Credit Suisse group Ag” (meno 0.92 a 9.30 franchi per azione; sussiste il rischio di nuove azioni giudiziarie negli Stati Uniti) e “Lonza group Ag” (meno 1.74 e ruolo da lanterna rossa; evidenza forse influenza dall’ormai imminente stacco del dividendo). Ancora al ribasso (meno 2.01 per cento) il titolo “Alcon incorporated”, reduce da secco cedimento antitetico alle prospettive dichiarate dai vertici societari. Qualche motivo di interesse per gli investitori sul breve periodo potrebbe dare, nell’allargato, il riposizionamento di “Zur Rose group Ag” (meno 6.21 dopo provvisorio calo a doppia cifra), alla luce dei buoni risultati trimestrali.

Faticoso in avvio, rinfrancato nel prosieguo il passo sulle altre piazze europee: Dax-30 a Francoforte, più 0.17; Ftse-Mib a Milano, più 0.13; Ftse-100 a Londra, più 0.52; Cac-40 a Parigi, più 0.28; Ibex-35 a Madrid, più 0.16. Prevalente segno positivo a New York, pur con minimo deprezzamento del Nasdaq (meno 0.13). In discesa a 109.5 centesimi di franco il cambio per un euro; sotto i 91 centesimi (90.90) di franco il controvalore del dollaro Usa; a 51’765 franchi circa il bitcoin.