Home CRONACA Ajla Del Ponte verso Tokyo 2021. Con la “spinta” del Governo

Ajla Del Ponte verso Tokyo 2021. Con la “spinta” del Governo

Ricevimento ufficiale, oggi a Palazzo delle Orsoline in Bellinzona, per l’atleta valmaggese Ajla Del Ponte, fresca di medaglia d’oro agli Europei “indoor” di Torun (Polonia) e lanciatissima verso le Olimpiadi di Tokyo 2021, evento in procrastinazione dallo scorso anno e che si spera possa aver luogo tra venerdì 23 luglio e domenica 8 agosto. Nella circostanza, sollecitata da Norman Gobbi presidente dell’Esecutivo cantonale, la 24enne si è intrattenuta con i membri del Governo raccontando episodi della carriera e le tappe di una crescita formidabile che negli ultimi 24 mesi si è tradotta in risultati notevolissimi, a partire dall’argento sui 100 metri piani alle Universiadi 2019 a Napoli all’oro nella staffetta “quattro per 100” nello stesso evento (analogo trionfo era peraltro giunto nel 2017 alle Universiadi di Taipei); in più, fra 2020 e 2021 e nonostante le difficoltà frapposte dalla pandemia, miglioramenti clamorosi nei personali sui 100 e sui 200 metri piani, 11.08 e 23.02 rispettivamente. Ad Ajla Del Ponte, insieme con l’incoraggiamento a tutto tondo, un omaggio a nome della comunità ticinese. E che il Sol levante sia propizio…