Home CRONACA Agno, sparò al figlio e lo ferì: 50enne a giudizio per tentato...

Agno, sparò al figlio e lo ferì: 50enne a giudizio per tentato assassinio

371
0

In una perizia gli è già stata riconosciuta la scemata imputabilità, tuttavia in forma lieve; dal dicembre scorso è già in carcere per espiazione anticipata della pena; e sì, ha avuto una dipendenza da sostanze varie. Dovrà tuttavia rispondere ai massimi titoli – tentato assassinio, in subordine tentato omicidio intenzionale, oltre all’infrazione alla Legge federale sulle armi – l’ora 50enne che sul principio dell’agosto 2022, in via Aeroporto ad Agno, sparò un paio di colpi con il fucile all’indirizzo di un ora 23enne risultato poi essere suo figlio. I proiettili andarono a segno; il giovane se la cavò; all’origine del fatto di sangue una serie di dissapori ed anche una storiacca su soldi – si parlò d’una cifra cospicua, più di 50’000 franchi – che il giovane avrebbe sottratto alla nonna e che non sarebbero stati restituiti; a questo punto, come indica il portavoce del ministero pubblico, gli accertamenti penali su quanto avvenuto ad Agno sono conclusi e quindi è scattato il rinvio a giudizio, per firma della procuratrice pubblica Margherita Lanzillo. Il processo sarà celebrato davanti alle Assise criminali.