Home CRONACA Agno, 18enne rapina 16enne e prova a scappare: arrestato

Agno, 18enne rapina 16enne e prova a scappare: arrestato

Nella dinamica dell’episodio, nei suoi eventuali pregressi e nel suo contesto nemmeno si prova ad entrare; sta di fatto che, quando mancavano sei minuti alla mezzanotte dell’altr’ieri ovvero mercoledì 15 luglio, dalle tasche di un 18enne uscì il canonico coltellino svizzero e tale strumento il 18enne fece balenare sotto gli occhi di un 16enne sicché il 16enne, sotto minaccia, si trovò a dover consegnare il portafogli. Fatti occorsi in quel di Agno, in prossimità della stazione ferroviaria linea Lugano-Ponte Tresa, e conclusisi nei primi attimi di giovedì 16 luglio giacché da quelle parti giunse una pattuglia della Polintercom Malcantone-est, veni vidi vici, per il 18enne un rapido passaggio di stato da gassoso (in fuga) a solido (in manette, previo conferimento del pacco ad agenti della Polcantonale). Il 16enne, cittadino svizzero con domicilio nel Luganese, se l’è cavata con uno spavento ma senza conseguenze fisiche; per il 18enne, parimenti indicato come cittadino svizzero e dalle origini purtroppo non precisate da fonte ufficiale, interrogatorio con verbale, e si immagina che quanto accaduto sia stato ammesso senza troppi fronzoli; a seguire, addebiti per rapina ed anche per contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti, indi rilascio del 18enne.