Home SPETTACOLI “Vocal sound”, da Lugano in… respiro allargato a due Continenti

“Vocal sound”, da Lugano in… respiro allargato a due Continenti

A San Francisco, in novembre, l’anteprima su invito della direzione dell’“International society for the arts, sciences and technology Leonardo”; in Ticino, da fine marzo, con quattro rappresentazioni tra Lugano, Ascona e Chiasso, come primo atto di una “tournée” internazionale fra Italia, Germania, Brasile, Argentina e Svezia. In arrivo, sotto conduzione di Anna Bacchia per l’associazione culturale “Vocal sound-Bacchia studio” di Lugano, lo spettacolo “Con-science theatre: dar voce”, scritto, diretto ed interpretato dalla stessa Anna Bacchia che sarà sul palco con la sorella Enrica. Una proposta che – secondo l’ideatrice – “permette allo spettatore di trovare appassionanti risposte alle sfide della quotidianità, di scoprire una rinnovata visione del mondo e, anche e soprattutto, dell’essere umano”. Le date: mercoledì 20 marzo al “Teatro foce” di Lugano; venerdì 12 aprile al “Mat” di Lugano, mercoledì 17 aprile al Monte Verità di Ascona, sabato 11 maggio al “Max museo” di Chiasso..