Home CONFINE Verbania, truffatori in nome di un’associazione: denunciati due rumeni

Verbania, truffatori in nome di un’associazione: denunciati due rumeni

0

Solito trucco: mettersi fuori da una chiesa o ad un passo dall’ingresso nel supermercato, dichiararsi rappresentanti di un’associazione qualsiasi, mostrare un tesserino stampato con la macchinetta della stazione ferroviaria e dopo aver scaricato i marchi via InterNet, e lucrare sullo spirito di solidarietà e sulla compassione dei cittadini. Tale il trucco che due rumeni, entrambi di sesso maschile, avevano adottato presentandosi martedì all’esterno di una struttura della grande distribuzione organizzata a Verbania ed iniziando a rastrellare quattrini fra i clienti in nome dell’associazione “Tourism & handicap”; 50 centesimi lì, l’eurino per il carrello là, morale piccolo gruzzolo già incamerato e truffa in corso ancora nel momento in cui è giunta una pattuglia della Polizia di Stato, messa in allarme da un collega fuori servizio e transitato proprio davanti ai due accattoni. Entrambi ora sotto denuncia, previo sequestro della somma già raccolta, Quasi inutile il dire che, una volta contattati, i responsabili della “Tourism & handicap” sono caduti dalle nuvole.

Previous articleCalcio / Conference league, Lugano ri-battuto e fuori dai giochi
Next articleAzzio (Varese), schianto contro un muro: automobilista resta illeso