Home ECONOMIA Venerdì dalle scarse emozioni, “Swiss market index” in lieve calo

Venerdì dalle scarse emozioni, “Swiss market index” in lieve calo

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.33) Di poco sotto la parità (meno 0.31 per cento a quota 9’242.44 punti) lo “Swiss market index” in settimana conclusasi ad ogni modo con recupero pari al 2.74 per cento, ovvero nell’ordine di circa 250 punti, un ottavo dello scarto ancora da recuperarsi – e chissà quanto tempo servirà – rispetto al massimo storico risalente a sole sei settimane or sono. Ampia la distanza fra i rebbi della forchetta: “Lonza group Ag” (più 2.66 per cento) in vetta, “The Swatch group Ag” (meno 3.06) effettivamente a chiudere il listino, dovendosi considerare in corsa a sé il titolo “Zürich insurance group Ag” il cui “meno 9.00” per cento è dettato in gran parte dalla previsione di stacco del dividendo da 20 franchi per azione, come da approvazione nell’assemblea dell’altr’ieri. Nell’allargato, sempre a sussulti il cammino del valore “Dufry Ag”, uno tra i più crivellati dai giorni in cui esplose l’epidemia da Covid-19 ed oggi in perdita nella misura del 9.19 per cento. Andamento nelle altre piazze europee: Dax-30 a Francoforte, meno 0.47; Ftse-Mib a Milano, meno 2.67; Ftse-100 a Londra, meno 1.18; Cac-40 a Parigi, meno 1.57; Ibex-35 a Madrid, più 0.11. Flessioni nette ed omogenee, fra il 2.20 ed il 2.42 per cento, sugli indici di riferimento a New York. Stabile sui 105.5 centesimi di franco il cambio per un euro.