Home CRONACA Vaccinazioni anti-“Coronavirus”, posti esauriti in due centri su tre

Vaccinazioni anti-“Coronavirus”, posti esauriti in due centri su tre

Brutta cosa l’efficienza, soprattutto quando utilizzi risorse contingentate e destinate al rapido esaurimento. Accade, stavolta, in materia di vaccinazione anti-“Coronavirus”: come riferito in tarda mattinata da fonte ufficiale, al passo delle prenotazioni sino ad ora pervenute la disponibilità di appuntamenti nei tre centri autorizzati (Monteceneri frazione Rivera, Ascona e Capriasca frazione Tesserete) risulterà esaurita già nel corso della giornata di oggi, e ciò nel mezzo della fase in cui è stato dato spazio alla fascia “Over 80” con facoltà di estensione agli “Over 75” che con persone “Over 80” condividano l’economia domestica. Oltre 7’000 sono infatti gli appuntamenti fissati, e per la precisione non vi è più spazio nelle liste sia a Monteceneri frazione Rivera sia a Capriasca frazione Tesserete; minima riserva è presente – e per poche ore, si presume – ad Ascona. Il “numero verde” 0800128128 resterà ugualmente in funzione tutti i giorni, ma solo per variazioni agli appuntamenti già presi sulla prima vaccinazione o sul suo richiamo. Chi figuri nella fascia “Over 80” può ovviamente prenotarsi per la vaccinazione di prossimità con riferimento alla Cancelleria del Comune di domicilio; qui i dati verranno raccolti in un elenco funzionale allo svolgimento della sessione di vaccinazioni con postazione mobile, o per tramite di un medico designato, appena si ponga l’opportunità.

Articolo precedenteBergunglück in Klosters Serneus: Lawinenunfall fordert Todesopfer
Articolo successivoCase anziani, numeri stabili sul Covid-19 uguale allarme permanente