Home CRONACA Ucraino in frontiera con 210’000 euro di troppo: denuncia e… dubbi

Ucraino in frontiera con 210’000 euro di troppo: denuncia e… dubbi

55
0

Veniva dalla Germania, era alla guida di una vettura, intendeva transitare dal Ticino verso il Comasco via Chiasso-Brogeda ed era ad un metro dall’aver superato l’ultimo controllo, qualche giorno fa (di stamane la notizia); agli operatori della Guardia italiana di finanza al valico autostradale, tuttavia, è parsa opportuna una verifica più approfondita, avendo il soggetto dichiarato di essere in possesso di circa 8’000 euro e dunque di rientrare appieno nei termini del consentito secondo norme valutarie d’oltreconfine. In effetti, gli 8’000 euro erano nelle disponibilità immediate dell’uomo, ma insieme con altri 210’000 euro (abbondanti) che erano stati occultati in appositi recessi; dal che il fermo dell’auto, le contestazioni ed il sequestro del 50 per cento della somma in esubero rispetto alla soglia consentita, per effettivi 104’575 euro. Il conducente dell’auto è risultato essere un 31enne di passaporto ucraino e con domicilio in Germania; accertamenti sono in corso circa la destinazione delle risorse.