Home CRONACA Treno bloccato fuori da Bellinzona, sgombero per quasi 300 passeggeri

Treno bloccato fuori da Bellinzona, sgombero per quasi 300 passeggeri

Venerdì da tregenda quello vissuto da quasi 300 passeggeri di un “EuroCity” in arrivo a Bellinzona da nord e che poco prima delle ore 17.30, quando ormai era prossimo alla stazione, è stato bloccato sui binari di transito ordinario causa presenza di fumo nel locomotore. In corrispondenza dell’abitato di Claro lo “stop” forzato ed al quale, per esigenze di sicurezza, è seguito l’ordine di discesa intimato ai viaggiatori. Tutti giù e tutti ad aspettare un altro convoglio, palesatosi di lì a qualche diecina di minuti e con i disagi immaginabili sia per quanti fossero ormai prossimi alla meta sia per coloro che a Milano, effettiva destinazione del treno, avessero fissato una coincidenza per altra tratta. Il traffico ferroviario a nord di Bellinzona è rimasto interrotto in entrambe le direzioni, salvo ripristino dapprima su un solo binario e, nel tardo pomeriggio, su entrambi i sensi di marcia.

Articolo precedenteThailand: Schweizerin auf Phuket zuerst vergewaltigt dann ermordet
Articolo successivoHockey / Prima sgambata a… toni accesi, Ambrì facile sui Rockets