Home CONFINE Tragica caduta sulle Grandes Jorasses, muore alpinista varesino

Tragica caduta sulle Grandes Jorasses, muore alpinista varesino

Un rocciatore di Varese, Matteo Pasquetto, 26 anni da compiersi fra tre giorni, aspirante guida alpina, ha perso la vita ieri sul versante italiano delle Grandes Jorasses, nel massiccio del Monte Bianco, dopo essere precipitato nel vuoto da un passaggio roccioso che il giovane aveva affrontato insieme con due compagni di avventura, in discesa sulla Cresta Reposoir, dopo aver tracciato una nuova via sulla parete est. Il corpo del giovane è stato recuperato da specialisti del “Soccorso alpino” in collaborazione con militari del “Soccorso alpino” della Guardia di finanza. Appena tre mesi or sono, investito da una valanga durante il trasferimento lungo il canale della Malgina (Pizzo del Diavolo, Valtellina), era morto Matteo “Berna” Bernasconi, 38 anni, comasco, che con Matteo Pasquetto, a febbraio, aveva aperto una nuova via sulla parete nord dell’Aguja Standhardt in Patagonia. I funerali di Matteo Pasquetto avranno luogo martedì 11 agosto, con inizio alle ore 15.00, alla chiesetta di Entreves (Courmayeur).