Home CRONACA Ticino covidiano: una vittima in più, salgono i ricoveri in cure intense

Ticino covidiano: una vittima in più, salgono i ricoveri in cure intense

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 11.36) Un altro lutto, di fatto il secondo consecutivo considerandosi la rilevazione unitaria per l’ultimo fine-settimana, getta luce sinistra sull’evoluzione della pandemia covidiana in Ticino: sul transito da ieri all’alba di oggi si piange per la 999.a vittima direttamente attribuita a cause coronavirali, l’inizio nella seconda decade di marzo 2020, quattro i decessi nel contesto della sola quarta ondata ovvero da giovedì 29 luglio 2021. Al computo si aggiungono una risalita nel numero dei nuovi contagi, 56 nell’arco di 24 ore per un totale di 1’517 positivi ovvero 35’298 casi dal primo riscontro ufficiale nella terza decade di febbraio 2020. Sempre alto il numero dei pazienti ricoverati (34) in strutture nosocomiali; preoccupa l’incremento dei trasferimenti in reparti di terapie intensive (otto gli ospiti; erano cinque alla data di ieri). In lieve incremento la quota dei vaccinati “completi”: di fatto, cinque aventi diritto su nove sono giunti al traguardo (55.3 per cento, per effettivi 194’412 soggetti già al beneficio della doppia somministrazione); in lista per la seconda dose altre 23’363 persone (412’187 le dosi somministrate nel complesso). Ancora quadruplo zero dalle statistiche nel sistema delle residenze per anziani.

Articolo precedenteSfondano il posto di blocco: uno in manette, l’altro è uccel di bosco
Articolo successivo“Caseifici aperti”, niente numeri ma l’importante era… esserci