Home CRONACA Ticino covidiano, schizzano verso l’alto i contagi. Vaccinazioni in stallo

Ticino covidiano, schizzano verso l’alto i contagi. Vaccinazioni in stallo

(ULTIMO AGGIORNAMENTO E RIEPILOGO, ORE 11.34) A forza d’urto crescente la quarta ondata della pandemia da “Coronavirus” in Ticino: contro una media da 36 nuovi contagi ogni 24 ore, ieri il passaggio dalla doppia alla tripla cifra con 115 caso ed oggi un aumento marcato, 157 positivi in più, media uno ogni nove minuti; evidenza del periodo pari a 4’326 soggetti, superata la linea dei 38’000 casi (ai numeri di stamane, 38’107) all’inizio della registrazione dei dati. Sale anche la presenza in strutture nosocomiali, 52 ora i degenti, di cui 45 in reparti ordinari e sette in reparti di terapia intensiva. Fermo a 1’008 unità il computo delle vittime. Non rassicurante l’andamento della campagna vaccinale: 241’481 le persone giunte alla fine del trattamento di base (doppia somministrazione o singola somministrazione dopo guarigione), cioè soltanto 30 individui in più rispetto alla precedente rilevazione, dal che l’assenza di scostamento (68.8 per cento era, 68.8 per cento è) nella quota di copertura sull’universo degli aventi diritto; 491’104 le dosi distribuite con successo. In impennata anche le cifre sugli individui in isolamento (570 circa) e su quelli sottoposti a regime di quarantena (oltre 900). In marginale attenuazione la presenza del virus nel sistema delle residenze per anziani: tre le strutture tuttora colpite, una guarigione, nessun nuovo caso, 13 pertanto gli ospiti contagiati.

Articolo precedenteMinimi scarti, lo “Swiss market index” spunta un guadagno. New York stabile
Articolo successivoValganna (Varese), cadavere nella radura a fianco della Statale