Home REGIONI Territorio, cultura e… aria aperta con i corsi di “Lingue e sport”

Territorio, cultura e… aria aperta con i corsi di “Lingue e sport”

573
0

Estate da godersi a pieno ritmo, nel segno dei corsi di “Lingue e sport”, con offerta ampliata sia per il ripasso delle materie scolastiche sia per le attività sportive sotto la guida di persone opportunamente formate. Bimbi (fascia scuola dell’infanzia, età cinque anni compiuti): corsi settimanali a Biasca, Bellinzona, Torricella-Taverne frazione Taverne e Val Mara frazione Melano. Bambini (fascia scuole primarie): corsi settimanali – anche con approccio alla lingua francese – in 17 località (Acquarossa, Bellinzona, Biasca, Chiasso, Comano, Faido, Bellinzona frazione Giubiasco, Gordola, Riviera frazione Lodrino, Losone, Val Mara frazione Melano, Blenio frazione Olivone, Ponte Capriasca, Torricella-Taverne frazione Taverne, Tenero-Contra frazione Tenero, Tresa frazione Sessa e Lugano quartiere Villa Luganese). Ragazzi (fascia scuole medie); corsi di due settimane consecutive, con o senza pernottamenti, in varie località tra cui Bellinzona, Mendrisio, Blenio frazione Olivone, Faido frazione Carì. Novità, al “Centro sportivo nazionale della gioventù” in Tenero-Contra frazione Tenero, i corsi sul tema “Sport e atelier”, con accoppiamento fra attività sportive in ampia gamma e seminari su temi quali ambiente, tecnologia, arte e società. In programma anche giornate per la scoperta di luoghi e storie nel territorio cantonale, qui con il sostegno dei membri dell’“Alleanza patriziale ticinese”. Agevolazioni finanziarie per la partecipazione ai corsi sono riconosciute, in forma di contributo, dalla maggior parte dei Comuni. Per le iscrizioni consultare il sito InterNet all’indirizzo www.linguesport.ch; eventuali “e-mail” all’indirizzo corsi@linguesport.ch.

Previous articleBern: Hund Merlin macht Passanten auf Notfall aufmerksam
Next articleGallarate (Varese), scovato il piromane che terrorizzò la città