Home CRONACA Stroncato traffico di droga: otto in manette, 50 denunciati

Stroncato traffico di droga: otto in manette, 50 denunciati

Numeri impressionanti dall’odierno esito di un’inchiesta sul traffico di sostanze stupefacenti con base primaria nel Bellinzonese ed interessamento di altre regioni del Canton Ticino oltre che di parte del Canton Grigioni: come riferiscono fonti di ministero pubblico, Polcantonale e Polcom Bellinzona, otto persone sono finite in manette ed altre 50 sono state denunciate a piede libero per addebiti tra i quali infrazione alla Legge federale sugli stupefacenti, contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti, infrazioni alla Legge federale sulle armi, infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale ed infrazione alla Legge federale sugli stranieri. Prime e sommarie evidenze: stroncato un traffico di cocaina (10 chilogrammi circa il peso complessivo della droga transitata fra il 2017 ed il 2019); sequestrati cocaina per 240 grammi, hascisc per 100 chilogrammi, marijuana per nove chilogrammi, cannabis in piantine (280), denaro per l’equivalente di circa 200’000 franchi, ed inoltre varie armi ed alcuni cellulari. Inchiesta nelle mani di Nicola Respini, sostituto procuratore generale, con l’apporto del procuratore pubblico Roberto Ruggeri; alle attività investigative hanno cooperato elementi di Polcantonale Grigioni, Polcom Locarno, Polintercom del Piano e Polintercom Vedeggio.