Home ECONOMIA “Swiss market index” a fil di parità. “Credit Suisse”, sprofondo poi il...

“Swiss market index” a fil di parità. “Credit Suisse”, sprofondo poi il rimbalzo

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 18.27) L’annuncio delle dimissioni di Tidjane Thiam dal ruolo di amministratore delegato del “Credit Suisse” quale notizia dominante del venerdì borsistico a Zurigo, laddove il titolo del colosso bancario – da tempo al centro delle polemiche extrafinanziarie, vedansi i casi dei pedinamenti di ex-“manager” su iniziativa di figure apicali nel gruppo – ha vissuto una giornata tempestosa giungendo a perdere oltre il quattro per cento salvo riemergere e chiudere sopra la linea (più 0.23 per cento) in uno “Swiss market index” al saldo con lieve scrematura (meno 0.10 per cento a quota 11’001.53 punti). “Swisscom Ag” (più 2.52 per cento) valore dominante. Andamento sulle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, meno 0.45; Ftse-Mib a Milano, meno 0.05; Ftse-100 a Londra, meno 0.51. Sotto misura gli indici a New York, con limature tra lo 0.10 e lo 0.57 per cento. Euro al cambio sui 107.0 centesimi di franco.