Home SPETTACOLI Silvan Zingg, al Parco di Orselina un doppio “recital” offerto

Silvan Zingg, al Parco di Orselina un doppio “recital” offerto

Non sono è compositore, non solo canta, non solo gode di un “curriculum” con esperienze concertistiche in 40 Paesi: nel suo spettacolo, per l’alternanza tra jazz e blues (quest’ultimo con non infrequenti escursioni nel derivante boogie-woogie), inserisce racconti di vita, battute, interludi verbali e aneddoti, passando con naturalezza da una lingua all’altra. Al Parco di Orselina, per una doppia data (mercoledì 12 e mercoledì 19 agosto), ospite Silvan Zingg, formidabile interprete e talentuoso intrattenitore in quello che diventa un vero e proprio “recital” a ciclo continuo e che sembra destinato a non arrestarsi mai. Entrata libera, prenotazione obbligatoria sul sito InterNet www.pro-orselina.ch, oppure direttamente all’ingresso del parco. A causa dei noti provvedimenti di sicurezza in contesto igienico-sanitario, posti limitati.