Home GRIGIONI ITALIANO Roveredo, esplode il bubbone: Guido Schenini si chiama fuori

Roveredo, esplode il bubbone: Guido Schenini si chiama fuori

Riesplode la crisi all’interno del mai serenissimo Esecutivo comunale di Roveredo: Guido Schenini, esponente della lista “Roré viva”, ha manifestato l’intenzione di fare un passo indietro e dunque di salutare la compagnia, con ciò ponendo fine all’esperienza condivisa dalla metà di marzo sotto la lente di Claudio Lardi, nominato commissario governativo (il secondo in ordine di tempo) da Coira. Con la nomina del commissario, come è noto, il potere decisionale era rimasto ai cinque membri del Municipio; nelle mani di Guido Schenini, già sindaco, era rimasto un dicastero complesso e con varie funzioni, dai Pompieri all’energia elettrica ed alle energie rinnovabili, dal risanamento della Strada di Laura al cimitero e, soprattutto, il “progetto ricucitura” del borgo. Un tema, quest’ultimo, su cui l’ormai ex-municipale denuncia di essere stato zavorrato da più parti.

Articolo precedenteSchwarzhorn (Kanton Bern): Mehrere Schafe von Wolf gerissen
Articolo successivoSemestrali da applausi, lo “Swiss market index” parte male ma poi recupera