Home CRONACA Riviera, sul trampolino il recupero delle aree “prossime” di svago

Riviera, sul trampolino il recupero delle aree “prossime” di svago

Interessa un àmbito compreso tra i Comuni di Riviera, Biasca, Bellinzona ed Arbedo-Castione il progetto di valorizzazione del comparto Riviera, come da intenzioni espresse dai vertici del Dipartimento cantonale territorio, in funzione del recupero di aree di svago cosiddette “di prossimità” ovvero caratterizzate dalla presenza di spazi liberi facilmente accessibili e prossimi agli insediamenti abitativi. In parallelo sarà promosso un sondaggio tra i cittadini con questionario sul quale indicare anche suggerimenti allo scopo di promuovere la vocazione ricreativa della zona, in ispecie con riferimento alla Bosciarina ed alla Bassa Riviera; il formulario è già disponibile sul portale “web” dell’Ufficio Piano direttore del Cantone (www.ti.ch/pd).