Home ECONOMIA Borse in reazione, Zurigo limita i danni. E New York vola ancor...

Borse in reazione, Zurigo limita i danni. E New York vola ancor più alto…

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.33) Benché condizionato da eventi esogeni, in particolare la recrudescenza nelle tensioni fra Usa ed Iran con il bombardamento di una base statunitense in Iraq da parte di Teheran, molto migliore rispetto alle aspettative degli analisti il passo delle Borse europee nella seduta odierna. Dopo avvio stentato, “Swiss market index” al recupero ed in chiusura con flessione pari allo 0.32 per cento su 10’652.16 punti; battistrada ancora i finanziari (“Credit Suisse group Ag”, più 0.74 per cento), massima flessione espressa dal valore “Nestlé Sa” (meno 1.62 per cento su scarico di posizioni con quasi 6.3 milioni di pezzi negoziati). Dalle altre sedi primarie: Dax-30 a Francoforte, più 0.71; Ftse-Mib a Milano, più 0.46; Ftse-100 a Londra, più 0.01. Incrementi fra lo 0.69 e lo 0.79 per cento sugli indici di riferimento a New York. Ennesima conferma del franco svizzero quale bene-rifugio ed ora quotato a 108.1-108.2 centesimi per euro.