Home ECONOMIA Reazione collettiva, “Swiss market index” ritrova smalto (e quota 12’000)

Reazione collettiva, “Swiss market index” ritrova smalto (e quota 12’000)

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 23.31) Nel giorno in cui frena di colpo il comparto lusso, privilegiato nell’ultima settimana ma oggi largamente sotto la linea (“The Swatch group Ag”, meno 5.20 per cento, sul fondo del listino; “Compagnie financière Richemont Sa”, meno 0.89), denaro e relativa serenità tornano a manifestarsi sul palcoscenico della Borsa di Zurigo, come attesta il “più 0.42” per cento dello “Swiss market index” a 12’026.50 punti sul saldo di seduta. In vetta “Partners group Ag” (più 1.88 per cento); buona risposta dai farmaceutici. Fibrillazioni nell’allargato, ma in prevalenza su quantità modeste e che dunque spostano i valori senza reale riferimento allo stato di salute delle aziende. Dalle altre piazze europee: Dax-30 a Francoforte, meno 0.57 per cento; Ftse-Mib a Milano, meno 0.33; Ftse-100 a Londra, meno 0.06; Cac-40 a Parigi, meno 0.51; Ibex-35 a Madrid, meno 0.24. Arretramenti fra lo 0.75 e lo 0.86 per cento sugli indici di riferimento a New York. Euro in ripresa a 108.5-108.6 centesimi di franco, sussistendo tuttavia, ed a questo punto, la sensazione di un primo intervento sui mercati da parte dei vertici della “Banca nazionale svizzera” al fine di alleggerire la pressione sul franco quale bene-rifugio; 91.98 centesimi di franco bastano per un dollaro Usa; bitcoin a 29’241 franchi per unità.

Articolo precedenteContributi federali al cinema, Locarno fa la parte del leone. Pardon, del Pardo
Articolo successivo“Poli” di Losanna, dal Varesotto un arrivo ed una superconferma