Home CRONACA Rapinò per due volte la “Shell” di Novazzano: condannato

Rapinò per due volte la “Shell” di Novazzano: condannato

Dovrà scontare otto mesi in carcere, restandogliene a carico altri 17 e con espulsione dal territorio elvetico per otto anni, il 35enne malvivente albanese condannato oggi alle Assise criminali in Lugano per le rapine da lui messe a segno, nel corso del 2017, sempre ai danni della stessa stazione di servizio “Shell” a Novazzano. Venuta a cadere l’accusa di infrazione alla Legge federale sulle armi, dal momento che la pistola utilizzata durante gli assalti (arma-giocattolo, si apprese dall’evidenza delle indagini) era nelle mani di un altro malvivente; niente aggravante di rapina in banda.