Home CRONACA “Radar”, nel Luganese sarà una settimana da… «Okay, prendo il bus»

“Radar”, nel Luganese sarà una settimana da… «Okay, prendo il bus»

Straconcentrati sul Luganese i controlli-“radar” annunciati per la prossima settimana ovvero da lunedì 12 a domenica 18 luglio: 21 le località in tutto, e tra l’altro con scarso interesse per il territorio della Città. Così per aree e luoghi: nel Distretto di Blenio, Olivone e Camperio; nel Distretto di Bellinzona, Camorino, Giubiasco e Cadenazzo; nel Distretto di Locarno, Arcegno e Losone; nel Distretto di Lugano, Bioggio, Muzzano, Agno, Breganzona, Sorengo, Aranno, Sureggio, Tesserete, Lugaggia, Cureglia, Comano, Pezzolo, Canobbio, Savosa, Porza, Paradiso, Cantonetto, Grancia, Ponte Tresa, Caslano e Magliaso; nel Distretto di Mendrisio, Pedrinate, Balerna, Mendrisio, Rancate, Ligornetto e Coldrerio. Due infine, a Ponte Tresa ed a Mezzovico, i controlli con apparecchiature semistazionarie.

Articolo precedenteLuganese, ombre su un cantiere: fuori regola 11 tra operai e “padroncini”
Articolo successivoGordola, tragico frontale alle Scalate: morto un motociclista