Home CRONACA Quarantene covidiane a scuola, ancora 32 le sezioni sotto scacco

Quarantene covidiane a scuola, ancora 32 le sezioni sotto scacco

Situazione invariata, secondo quanto figura sul quotidiano bollettino del Dipartimento cantonale educazione-cultura-sport, in materia di quarantene imposte negli istituti scolastici sul territorio ticinese: nessun ingresso in lista, nessuna uscita dalla medesima. 32 i vincoli residui: Massagno, scuola elementare, una sezione (sino ad oggi, giovedì 30 dicembre, caso già noto); Bellinzona quartiere Giubiasco sede Palasio, scuola elementare, due sezioni (sino ad oggi, giovedì 30 dicembre, casi già noti); Bellinzona, Liceo cantonale, una sezione (sino ad oggi, giovedì 30 dicembre, caso già noto); Lugano, “Centro professionale commerciale-Cpc”, una sezione (sino ad oggi, giovedì 30 dicembre, caso già noto); Mendrisio quartiere Ligornetto, scuola elementare, una sezione (sino ad oggi, giovedì 30 dicembre, caso già noto); Lugano quartiere Barbengo, scuola media, una sezione (sino ad oggi, giovedì 30 dicembre, caso già noto); Lugano sede Castausio, scuola dell’infanzia, una sezione (sino ad oggi, giovedì 30 dicembre, caso già noto); Cevio, scuola media, una sezione (sino ad oggi, giovedì 30 dicembre, caso già noto); Pura, scuola dell’infanzia, una sezione (sino a domani, venerdì 31 dicembre, caso già noto); Locarno, scuola media-2 (“Morettina”), quattro sezioni (sino a sabato 1.o gennaio 2022 in prolungamento rispetto a precedente scadenza su venerdì 31 dicembre, casi già noti);

Chiasso, scuola elementare, una sezione (sino a sabato 1.o gennaio 2022 in prolungamento da precedente scadenza a giovedì 30 dicembre, caso già noto); Bellinzona sede Zona rossa, scuola dell’infanzia, una sezione (sino ad oggi, giovedì 30 dicembre, caso già noto); Lugano quartiere Viganello, scuola elementare, una sezione (sino ad oggi, giovedì 30 dicembre, caso già noto); Comano, scuola elementare, una sezione (sino ad oggi, giovedì 30 dicembre, caso già noto); Cugnasco-Gerra, scuola elementare, due sezioni (sino a sabato 1.o gennaio in prolungamento da precedente scadenza a venerdì 31 dicembre, caso già noto; una sino a domenica 2 gennaio, caso già noto); Bellinzona quartiere Semine, scuola elementare, una sezione (sino a domani, venerdì 31 dicembre, caso già noto); Bellinzona quartiere Giubiasco, “Centro professionale sociosanitario-Cps”, una sezione (sino a domani, venerdì 31 dicembre, caso già noto); Bellinzona quartiere Giubiasco, scuola elementare (area speciale) ad effettivo ridotto, una sezione (sino a domani, venerdì 31 dicembre, caso già noto); Bellinzona quartiere Giubiasco, scuola dell’infanzia, una sezione (sino a sabato 1.o gennaio, caso già noto); Gordola, scuola elementare, due sezioni (una sino a sabato 1.o gennaio, caso già noto; una sino a domenica 2 gennaio, caso già noto);

Bellinzona sede Bellinzona-nord, scuola elementare, due sezioni (sino a domenica 2 gennaio, casi già noti); Breggia quartiere Caneggio, scuola dell’infanzia, una sezione (sino a domenica 2 gennaio, caso già noto); Bellinzona quartiere Camorino, scuola elementare, una sezione (sino a domenica 2 gennaio, caso già noto); Locarno quartiere Saleggi, scuola elementare, una sezione (sino a sabato 1.o gennaio, caso già noto); Muzzano, scuola elementare, una sezione (sino a domenica 2 gennaio, caso già noto).

Articolo precedente“Swiss market index”, chiusura con lieve calo: mancata quota 13’000
Articolo successivoLugano: scopa e paletta, ex-“Macello” ripulito nottetempo dalla polvere