Home SPIRITUALITA' Primo agosto, torna la santa Messa sul Passo del san Gottardo

Primo agosto, torna la santa Messa sul Passo del san Gottardo

28
0

A sensazione, saranno (e saremo) non meno di 2’000. Non importa pioggia o vento, prenderemo quello che verrà, lunedì 1.o agosto, al Passo del san Gottardo dove si appresta a tornare la celebrazione della liturgia eucaristica sotto conduzione di monsignor Valerio Lazzeri, vescovo di Lugano, e con tanto di pellegrinaggio da ogni angolo della Diocesi. Due, infatti, i treni speciali che saranno organizzati con partenza l’uno da Chiasso e l’altro da Locarno, sempre con fermata in ogni stazione e con arrivo alla stazione di Airolo; qui il trasbordo sui bus-navetta sino al passo, sul quale ovviamente convergeranno anche altri dalla zona. L’inizio della santa Messa è previsto per le ore 10.30; diretta tv a livello svizzero. Treni e bus speciali saranno accessibili con biglietto di giornata al prezzo di 15 franchi per persona (andata e ritorno), gratis i bambini ed i ragazzi sino all’età di 16 anni, d’obbligo per tutti la prenotazione (a tale scopo, per le modalità di partecipazione consultare il sito InterNet della Diocesi di Lugano); non varranno né i biglietti ordinari né gli abbonamenti. Una parte dei tragitti in treno sarà condivisa dallo stesso vescovo, che approfitterà dell’occasione per salutare alcuni gruppi di partecipanti. In immagine, il lancio promozionale di una fra le precedenti esperienze al Passo del san Gottardo con accesso via treno e bus-navetta.

Previous articleAlta Valle Intelvi (Como): schianto nella notte, feriti tre giovani
Next articleVerbano-Cusio-Ossola: 70enne precipita dall’Alpe Saler e muore