Home GRIGIONI ITALIANO Poschiavo, alpinista milanese precipita per 70 metri e muore

Poschiavo, alpinista milanese precipita per 70 metri e muore

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 23.20) È un cittadino italiano con residenza a Cernusco sul Naviglio (provincia di Milano) la vittima dell’incidente alpinistico occorso nel primo pomeriggio di ieri, domenica 12 gennaio, in territorio comunale di Poschiavo, frazione Cavaglia, zona Lareit. L’uomo, che fonti giornalistiche tricolori riferiscono essere il 47enne Lorenzo Castelli, sposato e con figli, si trovava in compagnia di quattro appassionati e, stando alla ricostruzione dell’episodio, poco prima delle ore 13.30 aveva attaccato in fase ascendente una cascata di ghiaccio, perdendo tuttavia la presa e precipitando per circa 20 metri su un lastrone di neve ghiacciata; da qui un altro volo nel vuoto per almeno 50 metri sino all’impatto con la superficie di un avvallamento. La tragedia sotto gli occhi delle altre quattro persone impegnate nella scalata e che altro non hanno potuto fare se non il prendere contatto con la Centrale operativa della Polantonale Grigioni; all’arrivo dei soccorritori (“Rega”, “Heli Bernina” e Cas sezione Bernina) la mera constatazione dell’avvenuto decesso dell’uomo a causa delle lesioni riportate. Aperto un “dossier” di inchiesta sulle cause dell’infortunio. La salma è stata ricomposta e messa a disposizione dell’autorità inquirente. In immagine, la zona dell’incidente.