Home GRIGIONI ITALIANO Polcantonale Grigioni, due nuovi effettivi dall’area italofona

Polcantonale Grigioni, due nuovi effettivi dall’area italofona

A Locarno la celebrazione ufficiale per tutti (Polcantonale Ticino, Polcantonale Grigioni, Polmilitare, Poltrasporti, Polcom e Polintercom ticinesi), 42 i giovani e meno giovani capaci di giungere al termine dell’anno di formazione; ma cosa giusta è stata quella breve cerimonia, sabato a Roveredo, per i due nuovi effettivi grigionesi – al secolo Kewin Cerasuolo ed Alessandro Spreiter – reduci dalla Scuola di polizia 2018 del quinto Circondario, base a Bellinzona quartiere Giubiasco, varie le esperienze sul campo ed anche all’estero. L’atto ufficiale di incorporazione ha avuto luogo in presenza di Gianfranco Albertini, sostituto del comandante della Polcantonale Grigioni; a seguire, trasferimento a Locarno per la cerimonia ufficiale di promozione. Nell’immagine: Gianfranco Albertini, Kewin Cristiano Cerasuolo, Andrea Pellandini (titolare del Dicastero polizia al Comune di Roveredo), Christian De Tann (sindaco del Comune di Mesocco), Alessandro Spreiter, Gion Schmid (alfiere).

Articolo precedenteSaliscendi senza emozioni, “Swiss market index” ancorato a quota 9’400
Articolo successivoAcqua bene prezioso. Un concorso di disegno per… valorizzarla