Home ECONOMIA “Swiss market index” al massimo storico, anche New York in spinta

“Swiss market index” al massimo storico, anche New York in spinta

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 21.02) Seduta da tinte forti alla Borsa di Zurigo, il cui “Swiss market index” ha trovato motivi più che bastevoli per andare al nuovo massimo storico sui 10’197.09 punti (più 0.90 per cento) sulla spinta primaria del titolo “The Swatch group Ag” (più 3.08 per cento). Retrovia per “Swisslife holding Ag”, in calo nella misura dello 0.59 per cento rispettivamente; netto slancio (più 1.31) per “Roche holding Ag”, giunta iersera ad un passo dall’atto conclusivo per l’acquisizione della “Spark therapeutics”, specialista nelle terapie geniche e con sede a Philadelphia (per inciso, il titolo dell’azienda statunitense – in quotazione sul Nasdaq – era andato iersera in chiusura con progresso pari al 7.52 per cento ed avendo spuntato un margine intorno al 12 per cento nell’arco delle ultime due settimane; tendenza in conferma anche oggi con guadagno pari allo 0.40 per cento). Accolto in modo positivo dagli investitori – a lungo con primato per controvalore; sulla chiusura, trattati pezzi per oltre 212 milioni di franchi – l’ingresso in listino del titolo “SoftwareOne Ag”, operante da Stans (Canton Nidvaldo) nell’elaborazione e nella gestione di tecnologie “cloud”. Dalle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, più 0.17 per cento; Ftse-Mib a Milano, più 0.36; Ftse-100 a Londra, meno 0.05; Cac-40 a Parigi, più 0.67; Ibex-35 a Madrid, più 0.41. Progressi fra lo 0.52 e lo 0.62 per cento sugli indici a New York. In appoggio sui 110.1 centesimi di franco il cambio per un euro.