Home ECONOMIA Confusione da fine settimana, “Swiss market index” costretto ad arretrare

Confusione da fine settimana, “Swiss market index” costretto ad arretrare

124
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 23.36) Pesi massimi difensivi a prevalente arretramento (“Roche holding Ag”, meno 0.56 per cento; “Nestlé Sa”, meno 0.63; in salvo solo “Novartis Ag”, con recupero sino alla linea da precedente perdita a sfioramento della figura intera) e con influenza sul resto del listino primario, oggi alla Borsa di Zurigo. Non completato il recupero dai minimi della seduta: al saldo, “Swiss market index” in perdita pari allo 0.36 per cento ad 11’198.13 punti; “Credit Suisse group Ag” improvviso ed inatteso capofila (più 9.30 per cento); “Partners group Ag” in coda (meno 3.84). Nell’allargato, prosegue la rimonta del titolo “Zur Rose group Ag”, oltre la soglia dei 30 franchi per azione con guadagno del 12.91 per cento; giornata campale per “Polypeptide group Ag”, il cui “meno 35.91” per cento è spia dell’irritazione degli investitori su notizie pertinenti ad una ruvida correzione al ribasso degli utili previsti. Così nelle altre piazze europee: Dax-40 a Francoforte, più 0.27; Ftse-Mib a Milano, meno 0.26; Ftse-100 a Londra, meno 0.03; Cac-40 a Parigi, meno 0.17; Ibex-35 a Madrid, meno 0.30. A New York: Nasdaq, meno 0.18; “Dow Jones”, più 0.10. Cambi: lieve recupero del franco sull’euro (98.76 centesimi per unità), volata al rapporto 107 su 100 rispetto al dollaro Usa (93.71 centesimi di franco per unità); sui 15’958.81 franchi il controvalore teorico del bitcoin.

Previous articleLavori sulla A9 italiana, «via» il cantiere alla galleria “San Fermo”
Next articleHockey Terza lega / E nella “top five” nazionale spunta il Cramosina