Home ECONOMIA Prima la prudenza e poi il coraggio, “Swiss market index” a filo...

Prima la prudenza e poi il coraggio, “Swiss market index” a filo degli 11’100 punti

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.33) In ascesa pari allo 0.32 per cento sugli 11’098.81 punti lo “Swiss market index” della Borsa di Zurigo al saldo delle odierne contrattazioni, e dunque in controbalzo rispetto alla limatura (meno 0.37 per cento) registrata all’avvio; nel listino primario, dopo fase attendistica sino al momento della pubblicazione delle prossime politiche in materia di tassi e di divise (mera conferma della strategia adottata) da parte dei vertici della “Banca nazionale svizzera”, interesse soprattutto per i titoli “Novarftis Ag” e “Swiss life holding Ag” (più 1.31 e più 0.87 per cento rispettivamente); in discreta difesa “LafargeHolcim limigted”, in guadagno pari allo 0.82 per cento; in effettiva retroguardia il lusso (“Compagnie financière Richemont Sa”, meno 1.04); fuori squadra e da considerarsi come fisiologico il “meno 2.32” per cento rilevato per “Sgs Sa”, stante l’avvenuto stacco del dividendo. Nell’allargato, consueti ondeggiamenti sui titoli sottostimati e di nuovo esplosivo “WiseKey Ag” (più 58.73 per cento). Dalle altre piazze: Dax-30 a Francoforte, più 0.07 per cento; Ftse-Mib a Milano, più 0.04; Ftse-100 a Londra, meno 0.57; Cac-40 a Parigi, più 0.09; Ibex-35 a Madrid, meno 0.41. Positiva New York, con incrementi tra lo 0.11 e lo 0.69 per cento sugli indici di riferimento. In discesa a 110.6 centesimi di franco il cambio per un euro. Bitcoin in netto calo a 49’050 franchi circa per unità.