Home CONFINE Pala & piccone / “Safety car” in autostrada, ma la mandria non...

Pala & piccone / “Safety car” in autostrada, ma la mandria non c’era

70
0

Regalano di rado informazioni utilmente sfruttabili e, per contro, di spesso messaggi esilaranti, i pannelli cosiddetti “a messaggio variabile” delle autostrade italiane: per dire, ti s’avvisa d’una colonna per sei chilometri quando nella colonna ti trovi di già, ti si fa superare una barriera per il pedaggio senza avvertenza dell’esservi coda da lì in poi (ed il saperlo ti avrebbe indotto ad uscire appena prima della barriera stessa…), a volte ti si racconta dell’esservi una “persona sulla carreggiata” e la stessa comunicazione resta fissa per ore ed ore (ma rintracciatelo, ‘sto pover uomo, e mettetelo al sicuro…), ed arrivano persino a raccomandarti di consultare il sito InterNet della società di gestione. Sì, mentre stai guidando, magari… Dell’intervento di una “safety car” tipo circuito di “Formula 1” dalle parti di Busto Arsizio (provincia di Varese), al di fuori delle situazioni da grave incidente, non si aveva sino ad ora notizia; ma ieri, alle ore 8.37, a quel che figura in immagine i vetturali attediatisi lungo la A8 Varese-Milano dovettero conformarsi. Coda in (lenta) marcia causa “animali vaganti”? Quali animali, cervi in gruppo che si lanciano nel vuoto da un ponte sulla “Route 30” a Cedar Rapids, vacche in mandria che invadono la A12 nel Canton Friborgo, nutrie in branco emerse dall’alveo dell’Arnetta o dell’Olona? Mistero svelato, nulla di tutto ciò: sulla carreggiata si era immesso un cane, spuntato da chissadove. E salvato, a quanto consta; il che rallegra. Certo che l’ipertrofia anche nei messaggi, quando un singolo soggetto diventa moltitudine…

Previous articlePolizei beschlagnahmt drei getunte Elektrotrottinetts: 148 Stundenkilometer statt erlaubten 20
Next articleUboldo (Varese), tragico frontale: muore un motociclista 26enne