Home CULTURA Neoespressionismo, impronte germaniche alla “Art… on paper” di Paradiso

Neoespressionismo, impronte germaniche alla “Art… on paper” di Paradiso

70
0

Neoespressionismo germanico in collettiva dal titolo “Orizzonti ritrovati” alla “Art… on paper” di Paradiso (viale Giuseppe Cattori 5a-via San Salvatore 2). Ancora quattro settimane – “finissage” previsto per domenica 15 maggio – per un colpo d’occhio normalmente improbabile su opere di artisti della corrente “Neue Wilde”, oltre 20 i pezzi proposti, tutti dal grande formato e con utilizzo di tecniche e materiali fra i più vari (olio, acrilico, acquerello soprattutto); firme di primario interesse sono Helmut Middendorf, Bernd Zimmer, Siegfried Anzinger e Bernd Koberling; la carta come supporto attraverso il quale – come indicano i promotori dell’evento – “veicolare riflessioni ed emozioni con intense sfumature di luce e ombra”. Il tutto per un “Leitmotiv” antitetico a sé stesso: stile non omogeneo, stile non consapevole, niente programma, niente teoria, nessun dogma esplicativo. Apertura dal mercoledì al sabato, tra le ore 15.00 e le ore 19.00.

Previous articleColpo gobbo del “Jazz cat club”: Monty Alexander ad Ascona
Next articleTre Continenti, un’idea: a Lugano la mostra-progetto “Quilombo”