Home CRONACA Muralto, 17enne aggredito da coetanei. Tre fermi, indagini in corso

Muralto, 17enne aggredito da coetanei. Tre fermi, indagini in corso

Ambientino tutt’altro che raccomandabile, quello che a notte fatta si genera e che altrettanto rapidamente si dissolve nella zona del Burbaglio a Muralto, dicono vari residenti. Tale il contesto in cui venerdì scorso, intorno alle ore 23.30, un 17enne indicato come cittadino svizzero è stato aggredito e ferito – varie le lesioni al volto, necessario il ricovero in ospedale – all’interno del parco-giochi, ignoti i motivi ed ignote le circostanze dell’episodio; a colpire, come da successivi accertamenti che hanno portato al fermo di tre soggetti, vale a dire un 18enne e due 15enni, nazionalità non resa nota, domicilio nel Locarnese al pari del 17enne. I tre fermati, secondo una nota diffusa da ministero pubblico e magistrato dei minorenni “in uno” con i vertici della Polcantonale, avrebbero avuto ruoli e responsabilità diverse. Le condizioni di salute del 17enne non sono state indicate. “Dossier” di inchiesta nelle mani del magistrato dei minorenni e del procuratore pubblico Zaccaria Akbas.