Home CRONACA Monteceneri: schizzi di soda caustica sul corpo, ferito operaio

Monteceneri: schizzi di soda caustica sul corpo, ferito operaio

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 12.48) Dall’entità fortunatamente lieve, stando a prime constatazioni in sede sanitaria, le lesioni riportate da un operaio che intorno alle ore 8.53 di oggi, nell’area di scarico della “Sandro Vanini Sa” in Monteceneri frazione Rivera, zona di via Vignascia, è stato raggiunto da minime quantità di soda caustica schizzata via da un serbatoio caduto al suolo durante le operazioni di trasferimento per mezzo di un muletto. Dinamica ricostruita: vettore di società esterna in arrivo, avvio delle operazioni per il trasferimento del “tank”, sganciamento del serbatoio o errore nella manovra (sulla dinamica sono in corso verifiche), caduta e rottura del contenitore, riversamento di circa 500 litri di soda caustica al suolo e, da lì, nelle canalizzazioni dell’azienda. Sul posto effettivi di Polcom Vedeggio, Polcantonale, Pompieri Monteceneri, Pompieri Lugano e “Croce verde” di Lugano oltre ad esperti del Dipartimento cantonale territorio (Sezione protezione aria-acqua-suolo). L’operaio colpito dagli schizzi di soda caustica è stato assistito da personale sanitario. Secondo un primo riscontro, i liquidi – il cui recupero è in corso – non si sono diffusi all’esterno del sedime pertinente all’azienda, non sussistendo pertanto pericoli per i residenti.