Home CULTURA “Max museo”, trasferta in… video al “BookCity” 2020 di Milano

“Max museo”, trasferta in… video al “BookCity” 2020 di Milano

Confermata la presenza del “Max museo” di Chiasso, e con un contributo sicuramente originale nei contenuti, per l’edizione 2020 (la nona in ordine di tempo) della “BookCity” a Milano, evento che viene necessariamente proposto in versione virtuale con espressioni vuoi nel sito InterNet vuoi nel canale “YouTube” del museo stesso. In linea con il tema-guida “Terra nostra”, il contributo è stato realizzato in forma di video con dialogo tra Nicoletta Ossanna Cavadini, direttrice del “Max museo”, e Chasper Pult, già direttore del “Centro culturale svizzero” in Milano, sul rapporto tra l’artista Alberto Giacometti e la realtà territoriale della Bregaglia. Contestualmente, nel video viene presentato il volue dal titolo “Alberto Giacometti (1901-1966). Grafica al confine fra arte e pensiero”. In immagine, Nicoletta Ossanna Cavadini e Chasper Pult.