Home REGIONI Maturità svizzera, l’“en plein” del Liceo diocesano di Lugano

Maturità svizzera, l’“en plein” del Liceo diocesano di Lugano

119
0

Emma Agustoni, Anna Bernasconi, Vittoria Guia Bernasconi, Virginia Berra, Vasco Bianchi, Anastasia Biffi, Sebastiano Bordin, Thérèse Cattaneo, Maria Clericetti, Tommaso Crestetto, Giorgia D’Alessandro, Carla De Gennaro, Paolo De Luca, Mattia Ferrari, Alessandra Filippini, Riccardo Galdi, Santeen Golja, Enea Laureti, Chloé Mahfouz, Niccolò Mansueto, Luigi Moccetti, Andrin Mohseni, Elena Polloni, Ester Scanga, Giovanna Schmidt, Samantha Scopinich, Sherylin Scopinich, Michele Sellick, Maria Grazia Toti, Marco Vasconi ed Olivia Zufferey: questi i 31 diplomati – su 31 candidati, dunque “en plein” – per la maturità svizzera (già maturità federale) del Liceo diocesano di Lugano, sessione 2024. Nel corso della cerimonia di felicitazioni agli ormai ex-allievi e di congedo dai medesimi, consegnato il “Premio monsignor Eugenio Corecco” ai quattro migliori secondo media: Luigi Moccetti (primo, 5.50); Olivia Zufferey (seconda, 5.22); Maria Clericetti e Andrin Mohseni (terzi “ex aequo”, 5.20). Il riconoscimento per la migliore maturità artistica è andato a Samantha Scopinich; Luigi Moccetti, Olivia Zufferey, Vittoria Bernasconi e Paolo De Luca i vincitori per la categoria “Migliori lavori di maturità”. In immagine, i neodeiplomati del Liceo diocesano.